atic81200t@istruzione.it - atic81200t@pec.istruzione.it  - 0141-966054

Gsuite

Digitazione Vocale con google

Nel browser Chrome è possibile digitare e apportare modifiche ai documenti utilizzando la voce

Passaggio 1: attiva il microfono

Per utilizzare la digitazione vocale o i comandi vocali, il microfono del computer deve essere attivo e funzionante.

Poiché dispositivi e microfoni possono variare, per istruzioni specifiche consulta il manuale del tuo computer. Le impostazioni del microfono si trovano in genere nelle Preferenze di sistema su Mac oppure nel Pannello di controllo su PC.

Passaggio 2: utilizza la digitazione vocale

Utilizzare la digitazione vocale in un documento

  1. Verifica che il microfono funzioni.
  2. Apri un documento in Documenti Google con il browser Chrome.
  3. Fai clic su Strumenti quindi Digitazione vocale. Viene visualizzato un riquadro con il microfono.
  4. Quando sei pronto a parlare, fai clic sul microfono.
  5. Parla in modo chiaro, a un volume e un ritmo normali (vedi di seguito per ulteriori informazioni sull'uso della punteggiatura).
  6. Quando hai terminato, fai di nuovo clic sul microfono.

Utilizzare la digitazione vocale nelle note del relatore di Presentazioni Google

  1. Verifica che il microfono funzioni.
  2. Apri una presentazione in Presentazioni Google con un browser Chrome.
  3. Fai clic su Strumenti quindi Note del relatore di tipo vocale. Si apriranno le note del relatore e un riquadro con il microfono.
  4. Quando sei pronto a parlare, fai clic sul microfono.
  5. Parla in modo chiaro, a un volume e un ritmo normali (vedi di seguito per ulteriori informazioni sull'uso della punteggiatura).
  6. Quando hai terminato, fai di nuovo clic sul microfono.

Correggere gli errori durante la digitazione vocale

  • Se fai un errore mentre stai dettando un testo, puoi spostare il cursore sull'errore e correggerlo senza disattivare il microfono.
  • Dopo aver corretto l'errore, sposta di nuovo il cursore nel punto in cui desideri proseguire.
  • Per visualizzare un elenco di suggerimenti, fai clic con il pulsante destro sulle parole sottolineate in grigio.

Puoi utilizzare queste espressioni per aggiungere punteggiatura al testo:

  • Punto
  • Virgola
  • Punto esclamativo
  • Punto interrogativo
  • Nuova riga
  • Nuovo paragrafo

Stampa Email

Vedere tutti gli alunni presenti alla videolezione con Google Meet

Google Meet Grid View

E' possibile visualizzare tutti gli studenti che partecipano a una video lezione, in una griglia utilizzando un estensione per Google Chrome chiamata Google Meet Grid View

Come si installa:

Apri il browser Google Chrome (ATTENZIONE: funziona solo con questo browser web), vai al link seguente: https://chrome.google.com/webstore/detail/google-meet-grid-view/bjkegbgpfgpikgkfidhcihhiflbjgfic e clicca in alto a destra su AGGIUNGI.

2020-03-28_123615-1024x534.jpg

Conferma, quanto ti sarà chiesto, l’installazione con un clic su AGGIUNGI ESTENSIONE.

L’estensione per Chrome è stata aggiunta e potrai usarla ogni volta che ti aprirai Hangouts Meet.

Come si usa:

Avvia una video lezione con Hangouts Meet da Chrome, vedrai visualizzata in alto a destra l’icona di una griglia.

2020-03-28_124250.jpg

Per visualizzare tutti gli studenti collegati in una griglia devi semplicemente cliccare sulla nuova icona mostrata in alto a destra, come visualizzato nell’immagine. Per disattivare la visualizzazione a griglia dovrai cliccarci sopra ancora una volta.

Google Meet Grid View
 

Articolo tratto da https://www.scuole-digitali.it/2020/03/28/come-si-installa-e-si-usa-google-meet-grid-view/

Stampa Email

Google Classroom per la didattica a distanza

Google Classroom è una piattaforma per la didattica a distanza.

Risultato immagini per classroom

Disponibile dal 2014, Google Classroom è un servizio gratuito presente nella Suite di Google che permette di svolgere lezioni online e di distribuire materiale didattico agli studenti. La piattaforma non ha nessuna limitazione: qualsiasi persona con un account Google può creare un corso online, invitare gli studenti e cominciare a fare lezione online. Gli alunni, a loro volta, possono entrare in contatto, scambiarsi informazioni e studiare su Internet.

Come accedere a Google Classroom

Per accedere a Google Classroom basta avere un account Google istituzionale. Per effettuare l’accesso bisogna andare su https://classroom.google.com/u/0/h e inserire il proprio indirizzo mail di iccostigliole.edu.it e la password.

Come funziona Google Classroom

Google Suite mette a disposizione di studenti e insegnati diversi strumenti per fare lezioni online e svolgere i compiti. Tra i principali servizi troviamo Google Documenti, Google Presentazioni e Google Fogli. Grazie a queste applicazioni gli insegnati possono caricare sul Google Drive condiviso con gli studenti attraverso Classroom appunti scritti, presentazioni con le lezioni da studiare online ed esercizi da svolgere.

Il funzionamento di Google Classroom è differente a seconda di chi lo utilizza.

  • Insegnanti. Possono creare un nuovo corso e invitare gli studenti. Gli insegnanti possono caricare contenuti multimediali per fare lezione online, assegnare compiti, inserire avvisi nella bacheca comune del corso e valutare positivamente o negativamente i compiti svolti da remoto dagli studenti.
  • Studenti. Partecipare a un corso a cui si è stati invitati e diventare un membro attivo della classe virtuale. La bacheca del corso ha la stessa funzionalità dell’aula: gli studenti possono entrare in contatto con i compagni di “classe” e chiedere informazioni ai professori. Tramite Google Calendar è possibile scoprire entro quando consegnare i compiti e quando ci sono le verifiche.

Come creare un corso su Google Classroom

Uno dei segreti del successo di Google Classroom è la semplicità di utilizzo. Per gli insegnanti è facilissimo creare un nuovo corso: basta

- accedere con le proprie credenziali alla piattaforma,

- premere sull’icona “+” in alto a destra

- poi scegliere la voce “Crea corso”.

Dopo aver accettato le condizioni di utilizzo del servizio, bisogna inserire il “Nome del corso”, la “Sezione”, la “Materia” e la “Stanza”. Premendo su “Crea” si accederà all’aula online e si potranno iniziare a invitare gli studenti e a preparare le lezioni online.

Come iscriversi a un corso su Google Classroom

Per registrarsi in un corso su Google Classroom, uno studente deve ricevere un invito dal professore oppure avere il codice del corso. Per fare l’iscrizione bisogna accedere alla piattaforma di e-learning con il proprio account Google, premere sull’icona “+ in alto a destra e selezionare “Iscriviti al corso”. Si aprirà una finestra dove inserire il codice corso. Una volta fatto, bisogna premere su “Iscriviti” e si accederà all’aula online. Da questo momento sarà possibile iniziare a utilizzare tutti gli strumenti offerti da Google Classroom per studiare online.

Google Classroom, come scaricare le app

Google Classroom, oltre a essere disponibile tramite web app sul sito internet, offre anche un’applicazione gratuita disponibile sul Google Play Store e sull’App Store. Per scaricarla basta accedere nello store online del proprio smartphone, cercare “Google Classroom” e far partire il download. Nel giro di pochi secondi verrà installata sul dispositivo e la si potrà iniziare a utilizzare.

L’applicazione di Google Classroom offre le stesse funzionalità della web app, con la possibilità di scattare velocemente delle foto e caricarle direttamente all’interno della chat del corso online.

 

 

 

Stampa Email

VIDEO LEZIONI con GOOGLE MEET

 

Google mette a disposizione di tutte le scuole che utilizzano G-Suite for Education alcune funzionalità avanzate dell'applicativo Google Hangouts Meet gratis fino al 1 luglio.
 
Meet permette in modalità avanzata di creare e gestire riunioni virtuali fino a un massimo di 250 persone contemporaneamente, con l’ulteriore possibilità di offrire lo streaming live della medesima teleconferenza a un massimo di 100.000 spettatori, prevedendo funzioni chat e includendo strumenti per l’accessibilità, come i sottotitoli automatici e la  possibilità di registrare e salvare i meeting su Google Drive
 
Tutti gli amministratori delle G-Suite hanno ricevuto una mail che li avvisa di questo upgrade automatico e gratuito fino al 1 luglio 2020, che permette di superare il limite principale di Google Hangouts Meet ovvero quello di registrare i webinair e renderli poi disponibili come video asincroni.

Cosa fa Google Meet

Hangouts Meet è una piattaforma per videoconferenze che consente di fare videochiamate “singole” sia videoconferenze con un massimo di 250 utenti connessi in contemporanea. Il tutto con estrema semplicità e intuitività: come vedremo tra poco, avviare una videochiamata con Meet di Google non richiede attrezzature specifiche né conoscenze tecniche pregresse.

Come funziona Google Meet

Di fatto, basterà premere un pulsante per avviare la diretta e un altro pulsante per invitare persone a partecipare. Con due click (o pressioni sul display dello smartphone), insomma, si sarà pronti per la presentazione del progetto lavorativo o per avviare una lezione online con la classe. A tutto il resto penserà la stessa piattaforma: le immagini e l’audio possono essere catturate con la fotocamera e il microfono del PC o dello smartphone o, in alternativa, tramite microfono e telecamera esterni.

Hangouts Meet funziona indifferentemente su PC e smartphone: nel primo caso sarà sufficiente avere installato un browser (supporta Chrome, Firefox, Edge e Safari); nel secondo si dovrà installare l’app da Play Store (per dispositivi Android) o App Store (per gli iPhone e iPad) e concedere le autorizzazioni del caso. L’avvio della videochiamata, come detto, è pressoché immediato, così come le modalità di invito e partecipazione alla conversazione. Al termine della conferenza, si potrà decidere di salvare la registrazione sul Drive legato al proprio profilo.

Come fare videochiamata con Google Meet

Per poter creare una videoconferenza con Google Meet è necessario accedere al proprio account iccostigliole.edu.it, dopodichè:

Da PC: Il modo più semplice è aprire una nuova finestra del browser, aprire il sito meet.google.com e avviare la videoconferenza cliccando sul pulsante “Partecipa a una riunione o avviala”. Nella finestra che comparirà inserite il nick name che preferite e avviate la videoconferenza. Nella schermata successiva compariranno, all’interno di una piccola finestra in sovraimpressione, tutti i dati necessari per invitare altre persone a partecipare alla lezione online o alla conferenza: c’è il link per l’accesso diretto alla “stanza”, il numero di telefono con codice PIN per partecipare telefonicamente e un modulo per spedire l’invito via posta elettronica.

Da APP: Una volta avviata l’app sarà sufficiente pigiare sul pulsante “+ Nuova riunione” e attendere qualche istante: anche in questo caso comparirà una finestra con tutti i dati necessari per invitare altri utenti a partecipare.

Come partecipare a videochiamata con Google Meet

Per prendere parte a una conferenza creata con Hangouts Meet non c’è bisogno di avere un account Google. Servirà, invece, aver ricevuto un invito via posta elettronica o il link per accedere direttamente alla “stanza”. Una volta che l’interfaccia si sarà caricata si dovrà scegliere un nome utente ed entrare. Volendo, è possibile partecipare a una conferenza con Google Meet anche via telefono: nella finestra con i dati compare anche un numero di telefono e un codice da digitare dalla tastiera del telefono. Seguendo la procedura guidata telefonica entrerete nella stanza virtuale anche senza bisogno di videocamera attiva, potendo così partecipare ugualmente alla discussione.

 

Di seguito alcuni video dimostrativi trovati in rete:

 

Stampa Email

column

 SEDE AMMINISTRATIVA

 

PIAZZA MEDICI 1 - 14055, COSTIGLIOLE D'ASTI

RECAPITI TELEFONICI

 

TEL: 0141-966054

colums

CODICI ISTITUZIONALI

 

CODICE MECCANOGRAFICO: ATIC81200T

CODICE FISCALE:92061930050

CODICE IPA

CODICE UNIVOCO UFFICO: UFQWCH

IBAN